News Trident

F2 & F3, Spa-Francorchamps, Race Preview

F2 & F3, Spa-Francorchamps, Race Preview

FIA F2 Championship, Spa-Francorchamps, Race Preview
 
Obiettivo del Team Trident sul leggendario circuito delle Ardenne, che il prossimo fine settimana ospiterà il settimo round stagionale della categoria, è di tornare a conquistare la top-ten. Entrambi i piloti hanno mostrato segnali di crescita nelle ultime uscite. 
 
Lo storico circuito belga di Spa-Francorchamps il prossimo fine settimana manderà in scena il settimo round stagionale del FIA Formula 2 Championship e aprirà un nuovo blocco di tre corse che si disputeranno in altrettanti week-end e che include anche Monza e il Mugello. Il ritmo della stagione, in quella che è la sua parte centrale, si fa incalzante. Obiettivo dei portacolori del Team Trident Roy Nissany e Marino Sato sullo scenico impianto immerso nelle Ardenne è di conquistare un piazzamento nella zona punti. Il venticinquenne pilota di Tel Aviv, terzo pilota della Williams F.1, nel precedente appuntamento di Barcellona si è espresso su ritmi validissimi che rendono la squadra fiduciosa in vista dell’appuntamento in terra vallone. Nissany, dodicesimo nella Sprint Race svolta in Catalogna, in questa stagione ha conquistato per ben due volte il giro veloce in gara. Il ventunenne Marino Sato sta proseguendo nella sua curva di apprendimento nella categoria. La performance del pilota nato a Yokohama è, al momento, migliore in qualifica, mentre in gara il driver nipponico sta acquisendo una crescente conoscenza della monoposto e della gestione degli pneumatici. Con in suoi 7,004 km di lunghezza, il circuito di Spa-Francorchamps è il più lungo della stagione. E’ un tracciato dal medio-basso carico. Le condizioni meteo spesso giocano un ruolo importante nel determinare l’esito delle corse. I picchi di temperatura sulle Ardenne saranno certamente inferiori rispetto a quelli verificatisi due settimane fa a Montmelò. Come d’abitudine, la pioggia potrà cadere improvvisa: non è un evento raro che una parte della pista rimanga asciutta, mentre l’altra è bagnata. Con ila pioggia, spesso si verificano problemi di drenaggio ed il rischio di acqua-planing è elevato. I piloti hanno preparato con grande attenzione con lo staff tecnico del Team Trident la trasferta belga, che come da tradizione riapre la stagione dopo una breve pausa estiva. 
 
 
Giacomo Ricci, Team Manager: 

“Il prossimo week-end la seconda categoria sarà di scena sul tracciato di Spa-Francorchamps, uno dei più affascinanti e impegnativi della stagione. Le condizioni meteo sulle Ardenne sono spesso estremamente mutevoli: sarà importante farsi trovare preparati e giocare al meglio le occasioni che si presenteranno. I nostri piloti stanno mostrando importanti segnali di crescita, sarà importante che concretizzino il loro potenziale”.
 
 
 
 
 
FIA Formula 3 Championship, Spa-Francorchamps, Race Preview.
 
Il Team Trident affronta l’impegnativa trasferta sulle Ardenne con il terzo successo stagionale nel mirino. La tradizione della squadra, dove nel 2018 ottennero la pole-position e la vittoria con David Beckmann, è certamente incoraggiante. 
 
Nel precedente appuntamento stagionale a Barcellona i portacolori del Team Trident nella terza categoria si sono espressi su buoni livelli di competitività, ma non sono riusciti a raccogliere risultati in linea con il potenziale espresso a causa di un turno di qualifica poco redditizio, nel quale non sono riusciti a conquistare le prime file su un tracciato che ancora una volta si è rivelato molto problematico con i sorpassi. Il prossimo fine settimana il FIA Formula 3 Championship sarà di scena sulla leggendaria pista di Spa-Francorchamps, che ha caratteristiche molto differenti rispetto all’autodromo catalano. Sulla pista più lunga della stagione, ci sono diversi punti nei quali tentare il sorpasso. Per i portacolori del Team Trident sarà comunque cruciale effettuare un buon turno di qualifica, in modo da tenersi lontani dai rischi che comporta la bagarre dei primi giri. Nel precedente appuntamento stagionale David Beckmann non è riuscito ad andare oltre un quinto e un nono posto. Il pilota di Iserlohn, sulla pista di casa dove ha trionfato nel 2018 con i colori del Team Trident nella GP3 Series dopo aver colto anche la pole position, ha l’obiettivo di cogliere il terzo successo stagionale e riprendersi la terza posizione nella classifica di campionato. Andrà alla caccia del primo centro nella categoria il ventenne Lirim Zendeli, dopo la piazza d’onore colta a Spielberg e Silverstone. Il diciottenne Olli Caldwell punta invece a riaffacciarsi nelle prime posizione, come accaduto a Spielberg, dopo alcuni appuntamenti nei quali è rimasto coinvolto in collisioni. Il lavoro di preparazione alla trasferta sulle Ardenne è stato accurato, ora i piloti sono attesi a un impegnativo fine settimana! 
 
Giacomo Ricci, Team Manager: 

“Il bilancio del Team Trident nelle prime sei uscite stagionali del FIA Formula 3 Championship è certamente positivo. La squadra occupa la seconda posizione nella graduatoria riservata ai team e la quarta, con David Beckmann, in quella riservata ai piloti. Il nostro obiettivo a Spa-Francorchamps è di lottare per la vittoria in entrambe le corse e riprenderci la terza posizione nella classifica piloti”. 
 
I motori delle monoposto del FIA Formula 2 Championship si accenderanno venerdì alle ore 12:55, quando è previsto il primo turno di prove libere.  Nella stessa giornata sono in programma le qualifiche, alle ore 17:00. Sabato sarà la volta della Feature Race alle ore 16:45, mentre la Sprint Race è in agenda domenica alle ore 11:10. Le monoposto del FIA Formula 3 Championship saranno protagoniste venerdì, con la sessione di prove libere in programma alle ore 9:35 e le qualifiche alle ore 14:05. Sabato scatterà Race One, prevista alle ore 10:25. Infine, Race Two sarà disputata domenica mattina alle ore 9:45. Come di consueto, tutta l’attività in pista sarà seguita in diretta da Sky Sport F1.