News Trident

F2 & F3 Spielberg Preview

F2 & F3 Spielberg Preview

FIA F2 Championship, Spielberg, Race Preview
È tempo di ripartire! Il circus del FIA Formula 2 Championship il prossimo fine settimana sarà di scena sul tracciato austriaco del Red Bull Ring dove si riaccenderanno di motori di una categoria sempre più preminente nel panorama del Motorsport.  Roy Nissany e Marino Sato, alfieri del Team Trident, sono pronti ad affrontare una stagione stimolante ed impegnativa.  
Il prossimo week-end sul verdeggiante circuito di Spielberg, ubicato in Stiria ad un’altitudine che sfiora i settecento metri sul livello del mare, il circus del FIA Formula 2 Championship ingranerà la marcia per entrare in una nuova stagione che si preannuncia molto avvincente. I motori della monoposto della seconda categoria sono spenti dall’inizio del mese di marzo, quando sul circuito di Sakhir in Bahrain sono stati disputati i pre-season test. Dopo una così lunga ed inedita pausa, sarà cruciale per i protagonisti della categoria farsi trovare al massimo della reattività sia sotto l’aspetto tecnico che al volante. Se scuderie dovranno ritrovare velocemente i consueti ritmi di lavoro, compiere con la massima efficienza le consuete procedure e adeguarsi ai nuovi protocolli di sicurezza implementati per gestire al meglio ogni rischio legato alla pandemia COVID-19. Ai piloti è invece richiesta la massima prontezza nel ritrovare i riferimenti in pista. Il tracciato del Red Bull Ring è tra i più brevi del mondiale con i suoi 4.318km, è composto da solo dieci curvi e impone un ritmo sul giro che richiede la perfezione. Ogni piccolo errore viene amplificato. Sarà una sfida molto stimolante e impegnativa per il venticinquenne driver di Tel Aviv Roy Nissany, terzo pilota Williams, che riprende l’attività agonistica dopo una stagione nella quale ha disputato soltanto cinque giornate di test.  In occasione di pre-season test 2020, Nissany ha colto il diciassettesimo tempo mostrando un promettente grado di recupero. Per quel che concerne Marino Sato, il ventunenne pilota di Yokohama, vincitore dell’Euroformula Open nel 2019, ha alle spalle solo sei corse nella seconda categoria ed è atteso ad una stagione in crescendo. 

Giacomo Ricci, Team Manager:
“Siamo motivati in vista del debutto stagionale, che giunge al termine di una lunga pausa che non ha precedenti. La squadra si è ben preparata alle nuove procedure sanitarie e ai protocolli introdotti. Era fondamentale ripartire, abbiamo preparato la prova d’apertura di Spielberg con la consueta meticolosità. La squadra è pronta per fare bene e aiutare i suoi piloti a crescere e raggiungere gli obiettivi che si sono posti. Le prime corse della stagione offrono sempre molte opportunità e sorprese, dovremo farci trovare pronti ad afferrare ogni opportunità”. 

FIA Formula 3 Championship, Spielberg, Race Preview.
Archiviata la quinta posizione in graduatoria generale colta nel 2019, il Team Trident è pronto a lanciare la sfida in una categoria che tradizionalmente lo ha visto recitare un ruolo di primissimo piano con un line-up incisivo composto da David Beckmann, Olli Caldwell e Lirim Zendeli. 
Anche il countdown che precede l’apertura stagionale del FIA Formula 3 Championship è quasi giunto al termine. Il prossimo fine settimana la categoria è pronta a tornare a splendere e regalare emozioni sullo scenico tracciato austriaco del Red Bull Ring, diventato una tappa fissa del mondiale di Formula 1 nel 2014, quando la massima serie è ritornata a correre in Stiria. Il campionato di terza classe aprirà la stagione all’insegna della massima incertezza, dato il numero elevato di talenti in grado di disputare una stagione di alto livello. E ‘assai complicato fare pronostici alla vigilia dell’apertura di un campionato nel quale un decimo di secondo sul giro essere decisivo e dove ogni piccolo particolare può fare la differenza e incidere sulle sorti di un week-end di gara. Il Team Trident affronterà la nuova stagione con un line-up competitivo ed eterogeneo. David Beckmann, di ritorno aver conquistato nella stagione 2018 tre vittorie, quattro podi e due pole position nella GP3 Series con i colori del Team Trident, ha l’obiettivo di riprendere quota e proseguire la sua marcia verso la Formula 1 dopo un’annata nella quale non è riuscito a raggiungere gli obiettivi posti. Per Lirim Zendelisi tratterà della seconda stagione nella serie. Dopo un positivo esordio, il pilota di Bochum è atteso ad un salto di qualità che gli consenta di lottare ai vertici della categoria. Per quel che invece riguarda Olli Caldwell, che ha esordito con il colori del Team Trident lo scorso novembre in occasione del Gran Premio di Macao, si tratterà del debutto assoluto. La promessa britannica ha tutte le carte in regola per mettersi in mostra. Gli alfieri del Team Trident hanno preparato la trasferta austriaco con la massima scrupolosità, supportati dallo staff tecnico della scuderia italiana che darà il massimo supporto per iniziare la stagione con una prestazione convincente. 

 Giacomo Ricci, Team Manager:
“Sul tracciato del Red Bull Ring si aprirà anche la stagione del campionato di terza categoria, che sta diventando un punto di riferimento nel Motorsport data l’elevata densità di talenti e ad un livello di competitività impressionate. Servirà la perfezione per continuare ad essere protagonisti in una serie che in passato ci ha regalato grandi soddisfazioni. Il line-up 2020 è certamente all’altezza, gli ingredienti per fare bene ci sono tutti. Ora dobbiamo lavorare con il massimo impegno per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti”.

I motori delle monoposto del FIA Formula 2 Championship si accenderanno venerdì alle ore 12:55, quando è previsto il primo turno di prove libere.  Nella stessa giornata sono in programma le qualifiche, alle ore 17:00. Sabato sarà la volta della Feature Race alle ore 16:45, mentre la Sprint Race è in agenda domenica alle ore 11:10.
Le monoposto del FIA Formula 3 Championship saranno protagoniste venerdì, con la sessione di prove libere in programma alle ore 9:35 e le qualifiche alle ore 14:05. Sabato scatterà Race One, prevista alle ore 10:25. Infine, Race Two sarà disputata domenica mattina alle ore 09:45. Come di consueto, tutta l’attività in pista sarà seguita in diretta da Sky Sport F1.