News Trident

F2 & F3 TRIDENT - MONZA PREVIEW

F2 & F3 TRIDENT - MONZA PREVIEW

FIA F2 Championship, Monza, Race Preview

Il circus del FIA Formula 2 Championship il prossimo fine settimana sarà di scena sulla pista lombarda con l’obiettivo di riprendere il proprio cammino e lasciarsi alle spalle i tragici avvenimenti di Spa-Francorchamps. Il Team Trident per motivi di forza maggiore sarà presente sul tracciato lombardo con il solo Giuliano Alesi e correrà con il ricordo di Anthoine Hubert nel cuore.  

A sette giorni dalla nerissima trasferta di Spa-Francorchamps, nel quale il FIA Formula 2 Championship ha perso uno dei suoi protagonisti, Anthoine Hubert, a causa di un terribile incidente quando era da poco scatta la Fauture Race, il circus della seconda categoria si ritrova il prossimo fine settimana sul tracciato di Monza. Il Team Trident sarà protagonista davanti al pubblico di casa e punta ad un risultato di prestigio, in linea con le proprie potenzialità. Purtroppo, i terribili fatti di Spa-Francorchamps hanno lasciato il segno, sia sul morale che in termini di forze in campo. Sullo schieramento di partenza della pista lombarda saranno evidenti i vuoti lasciati da alcune monoposto che non potranno partecipare alla corsa, dal momento che sono in corso indagini delle autorità belghe che hanno comportato il momentaneo sequestro di alcune vetture. A Monza, soltanto il portacolori del Ferrari Driver Academy Giuliano Alesi rappresenterà i colori del Team Trident. La seconda monoposto non sarà invece disponibile per le ragioni citate. Saranno quindi motivi di forza maggiore che impediranno a Ralph Boschung di essere della partita in suolo lombardo. Il driver vallese conta di essere presente nel successivo appuntamento stagionale previsto l’ultimo fine settimana del mese di settembre sul tracciato russo di Sochi. Entrambi i piloti, anche se Boschung non scenderà in pista, e l’intero staff del Team Trident affronteranno il prossimo appuntamento con il ricordo di Anthoine Hubert nel cuore e si stringono in un forte abbraccio alla famiglia del ventiduenne pilota francese che ci ha lasciato. Tornando alla sfida di Monza, che ospiterà il decimo round stagionale, il tracciato lombardo tradizionalmente traduce corse estremamente veloci e spettacolari. Sarà fondamentale per Giuliano Alesi trovare rapidamente i riferimenti sui 5.793 chilometri del Tempio della Velocità e iniziare il fine settimana con una buona sessione di qualifica. 

Giacomo Ricci, Team Manager:

Penso sia importante riprendere già sette giorni dopo i tragici fatti di Spa-Francorchamps, dove è stata correttamente presa la decisione di non disputare entrambe le corse. Ora i protagonisti della categoria hanno avuto il tempo necessario per ritrovare serenità e lucidità e possono ripartire nella loro sfida e lasciarsi alle spalle una pagina nera della storia della categoria. Monza è un tracciato sul quale il Team Trident si è costantemente espresso su ottimi livelli. La nostra tradizione sulla pista di casa è molto buona e daremo il massimo supporto alla nostra unica vettura in pista, condotta da Giuliano Alesi, per ottenere un risultato importante davanti al nostro pubblico”.

 

 

 

 FIA Formula 3 Championship, Monza, Race Preview.

Sulla scia della perentoria vittoria colta con Pedro Piquet sulla leggendaria pista di Spa-Francorchamps lo scorso fine settimana gli alfieri del Team Trident si presenteranno iper-agguerriti sulla pista di casa a Monza con l’obiettivo di ripetere i successo ottenuto della pista delle Ardenne. 

Il prossimo fine settimana il FIA Formula 3 Championship sarà di scena sulla leggendaria e velocissima pista di Monza, ubicata a poche decine di chilometri dalla sede milanese del Team Trident. Per gli uomini della squadra tricolore la corsa sull’iconico tracciato brianzolo viene vissuta come la gara di casa, che verrà affrontata con forti motivazioni e sulla scia del perentorio successo conquistato lo scorso fine settimana da Pedro Piquet sul tracciato di Spa-Francorchamps. La pista vallone, insieme a Monza, è tra i round più rappresentativi del campionato, sia sotto l’aspetto della tradizione che per la completezza e difficoltà della pista. La conformazione della pista lombarda, con i suoi lunghi rettilinei e le brusche frenate, impone un assetto con poca deportanza, che facilita il raggiungimento di elevate velocità. Il Team Trident, analogamente a Spa-Francorchamps, ha una tradizione vincente anche sulla pista italiana, avendo riportato un netto successo nella passata stagione con David Beckmann, autore anche della pole position. Con il trionfo di Spa-Francorchamps, Pedro Piquet ha conquistato per la prima volta in questa stagione il gradino più alto del podio. Per il pilota di Brasilia si tratta del terzo successo nella terza categoria. Con i punti garantiti dalla vittoria e dal giro veloce nella corsa principale del sabato, e grazie alla sesta posizione conquistata nella manche conclusiva in Vallonia, il pilota sudamericano ha riconquistato la sesta posizione nella graduatoria di campionato e si appresta a vivere da gran protagonista la parte finale della stagione. Niko Kari non ha raccolto risultati in linea con il suo potenziale in suolo belga a causa di una sessione di qualifica sub-ottimale, che lo ha costretto a scattare da centro gruppo e ad un difficile recupero. Il finlandese sarà estremamente motivato e alla ricerca di un risultato importante sulla pista di Monza. Sono in enorme crescita le performance di Devlin Defrancesco, splendido settimo in qualifica in Belgio, ma coinvolto in incidenti in entrambe le manches disputate a Spa-Francorchamps. Il ventunenne pilota dell’Ontario dovrà anche scontare una penalizzazione di cinque posizioni sullo schieramento di partenza. Sarà quindi per lui fondamentale disputare una sessione di qualifica di alto livello in linea con il precedente round di campionato. 

Giacomo Ricci, Team Manager

“Nel precedente appuntamento di Spa abbiamo rotto il ghiaccio in questa stagione conquistando una netta vittoria con Pedro Piquet, che ha dominato la corsa principale del sabato sulla pista più completa e difficile in calendario. Anche gli altri portacolori del Team Trident hanno mostrato un elevato potenziale sulle Ardenne e mi attendo che a Monza tutte e tre le nostre monoposto saranno in grado di essere protagoniste e di portare preziosi punti anche per la classifica squadre”.

I motori delle monoposto del FIA Formula 2 Championship si accenderanno venerdì alle ore 13:00, quando è previsto il primo turno di prove libere.  Nella stessa giornata sono in programma le qualifiche, alle ore 16:55. Sabato sarà la volta della Feature Race alle ore 16:45, mentre la Sprint Race è in agenda domenica alle ore 10:50.
Le monoposto del FIA Formula 3 Championship saranno protagoniste venerdì, con la sessione di prove libere in programma alle ore 9:35 e le qualifiche alle ore 17:50. Sabato scatterà Race One, prevista alle ore 10:30. Infine, Race Two sarà disputata domenica mattina alle ore 09:30. Come di consueto, tutta l’attività in pista sarà seguita in diretta da Sky Sport F1.