News Trident

F2 & GP 3 - Abu Dhabi Preview

F2 & GP 3 - Abu Dhabi Preview

FIA F2 Championship, Abu Dhabi, Preview

Finale di stagione sotto i riflettori di Yas Marina.

Il prossimo fine settimana il FIA Formula 2 Championship sarà di scena sullo scenico tracciato degli Emirati, dotato di una caratteristica sezione portuale che rivaleggia Montecarlo e Singapore. I portacolori del Team Trident hanno l’obiettivo di chiudere la stagione con un risultato di prestigio.

E’ giunto il momento dell’epilogo per la stagione del FIA Formula 2 Championship, che il prossimo fine settimana sul tracciato di Yas Marina sarà di scena con il dodicesimo e ultimo atto del 2018. A quasi due mesi di distanza dal precedente round disputato a Sochi, la battaglia in pista si annuncia molto serrata perché la categoria non ha ancora eletto il nuovo campione e perché ci sono numerosi piloti di talento che sono cresciuti nel corso della stagione e che vorranno approfittare dell’ultima corsa della stagione per cogliere un risultato di prestigio sulla scia del quale programmare la prossima stagione. E’ senza dubbio questo il caso dei due drivers, rookie nella categoria, del Team Trident. La promessa di Bangalore Arjun Maini è stato grande protagonista nella fase centrale della stagione e ci si attende si possa confermare su livelli assoluti anche sul tracciato ubicato sull’isola di Yas Marina, ubicata alle porte di Abu Dhabi. Il ventenne driver indiano punterà a ripresentarsi sui valori di Montecarlo, quando colse la seconda fila in qualifica e il quinto posto sotto la bandiera a scacchi. Promettente è anche il momento del ventenne pilota di Salò Alessio Lorandi, che ha debuttato nella categoria soltanto in occasione dell’appuntamento di Budapest e ha artigliato un rimarchevole settimo posto nel precedente appuntamento di Sochi. La pista di Abu Dhabi, disegnata da Hermann Tilke, è certamente uno dei tracciati più scenici e moderni della stagione. Yas Marina è dotata di un sistema d illuminazione che consente di disputare le qualifiche e la Feature Race al tramonto sotto i riflettori artificiali.

Giacomo Ricci, Team Manager

“Il tracciato di Abu Dhabi è molto tecnico. Perciò sarà importante per i nostri piloti trovare i giusti riscontri sin dal primo turno di prove, in modo da porre le basi per una convincente sessione di qualifica, che rappresenta un requisito cruciale per ottenere un risultato importante in gara”.

GP3 Series, Abu Dhabi, Preview

Alla ricerca di un nuovo successo nella scintillante Yas Marina.

Il poker di stelle schierato dal Team Trident nella GP3 Series cercherà di chiudere la stagione sul tracciato di di Abu Dhabi con una prova di livello assoluto. Nei primi otto round stagionali i portacolori della scuderia milanese per ben sei volte hanno conquistato il gradino più alto del podio, consegnando alla compagine di Maurizio Salvadori il ruolo d’indiscusso punto di riferimento nella categoria. Sulla pista ubicata sull’isola di Yas Marina il diciottenne driver tedesco David Beckmann andrà alla caccia del quarto successo stagionale, che potrebbe consentirgli di migliorare il quinto posto nella graduatoria di campionato. Il teenager del Nord Reno, che ha debuttato con i colori del Trident soltanto a Budapest, nelle quattro corse disputate con il team italiano ha colto ben tre vittorie consecutive, a Spa, Monza e Sochi. Accanto alla promettente stella tedesca, il ventenne talento brasiliano Pedro Piquet ha l’obiettivo di centrare il terzo successo stagionale, dopo l’esaltante vittoria colta in occasione della manche disputata a corollario del Gran Premio d’Italia. Elevate sono anche le attese del portacolori del Ferrari Drive Academy Giuliano Alesi, vincitore nella corsa d’apertura della stagione a Barcellona e costante presenza nel ristretto gruppo dei più veloci in pista. Il ventiquattrenne newyorkese Ryan Tveter punterà invece alla conquista della prima vittoria stagionale al termine della seconda stagione con il Team Trident. Il team tricolore ha nuovamente esaltato le qualità di Ryan, consentendogli di conquistare una solidissima piazza d’onore nell’impegnativa trasferta di Spa Francorchamps e di mettersi in mostra come uno dei piloti più concreti della serie.

Giacomo Ricci, Team Manager

La squadra si è diretta ad Abu Dhabi con l’obiettivo di cogliere un nuovo successo al termine di una stagione nella quale i colori del Team Trident sono stati costantemente protagonisti. Abbiamo conquistato per sei volte il gradino più alto del podio con tre piloti diversi, trovando il successo nelle ultime tre corse. Ma non è tempo di rilassarci, vogliamo tenere alta la guardia anche nella prova finale!”

Le monoposto del FIA F2 Championship scenderanno in pista nella giornata di venerdì alle ore 11:30 per il turno di prove libere. Le qualifiche si disputeranno sotto i riflettori alle ore 19:00. Gli alfieri del Team Trident riprenderanno il volante il sabato, quando è prevista la Feature Race alle ore 18:40, mentre la Sprint Race scatterà la domenica alle ore 13:35. Le vetture della GP3 Series saranno di scena nella giornata di venerdì alle ore 10:15 per la sessione di prove libere. Le qualifiche sono previste nel pomeriggio alle ore 15:10. La Feature Race scatterà sabato alle ore 12:30, mentre la Sprint Race è prevista nella mattinata di domenica alle ore 12:10. Come di consueto, tutti gli appuntamenti in pista saranno seguiti in diretta da Sky Sport F1. Attenzione al fuso orario! Gli orari