News Trident

F2 & GP3 TRIDENT - Barcelona Preview

F2 & GP3 TRIDENT - Barcelona Preview

GP3 Series, Barcellona Preview

Un poker di stelle per puntare al titolo.

Il prossimo fine settimana, sul tracciato catalano di Montmelò, le monoposto della Gp3 Series saranno impegnate nel primo atto stagionale. Il Team Trident si presenta al via con un line-up estremamente competitivo ed agguerrito, in grado di puntare al titolo.

Il lungo periodo invernale e la fase dei pre-season test sono finalmente terminati. Il prossimo fine settimana sul tracciato spagnolo di Montmelò prenderà il via una nuova stagione della GP3 Series. Il Team Trident ha non ha tralasciato nessun particolare nel lavoro di preparazione all’esordio stagionale, con l’obiettivo di farsi trovare reattivo ai banchi di partenza e iniziare il nuovo campionato con un risultato di prestigio, in linea con la tradizione vincente dell’equipe meneghina nella categoria. Quattro driver dall’indiscusso talento comporranno il line-up della compagine tricolore, seconda nella graduatoria riservata alle squadre nel 2017. Giuliano Alesi sarà per la terza stagione consecutiva portacolori del team che fa capo a Maurizio Salvatori, con il quale al termine di un’annata molto convincente il teenager di Avignone ha raccolto un totale di tre vittorie, quattro podi e siglato un giro più veloce. Accanto al diciottenne portacolori del Ferrari Driver Academy ci sarà un altro figlio d’arte, ovvero Pedro Piquet. Per il figlio del tre volte iridato Nelson, si tratta del debutto assoluto nella categoria. Il rookie di Brasilia, che vanta una rimarchevole esperienza nei campionati di Formula 3, ha ben impressionato nei test collettivi svolti dalla categoria in vista del primo atto stagionale. Il Team Trident in questa stagione tornerà ad avere tra i suoi alfieri anche un pilota italiano, con il bresciano Alessio Lorandi che porterà esperienza e indiscutibili doti di velocità. Chiuderà il poker della squadra milanese il ventitreenne newyorkese Ryan Tveter, che nella passata stagione ha debuttato nella categoria con i colori del team italiano conquistando tre prestigiosi podi. Il Team Trident avrà l’importante compito di mettere la sua esperienza e professionalità a disposizione dei suoi piloti e dare il massimo impegno per raggiungere insieme a loro obiettivi prestigiosi, supportandoli nel loro cammino verso la Formula 1.

Giacomo Ricci, Team Manager:

“Siamo motivatissimi in vista della nuova stagione della GP3 Series. Lo staff tecnico ha lavorato scrupolosamente con i piloti nella preparazione della corsa di Montmelò. Questo fine settimana per i nostri piloti sarà importante iniziare con il piede giusto sin dal turno di prove libere, ed interpretare correttamente le caratteristiche pista. Ci attendiamo infatti che il tracciato presenti delle condizioni diverse rispetto a quando abbiamo effettuato i pre-seasonal test. Alla vigilia di una nuova stagione non amo fare pronostici, ma penso che gli ingredienti per disputare una stagione ad alto livello ci siano davvero tutti”.

 

FIA F2 Championship, Barcellona Preview

A Montmelò per confermarsi su alti livelli

Obiettivo principale del Team Trident nella prima tappa in suolo europeo della categoria è di confermarsi sui rimarchevoli livelli di competitività espressi nel precedente appuntamento di Baku

Il terzo atto stagionale del FIA Formula 2 Championship coincide con la prima apparizione della categoria in suolo europeo. Dopo le prime due uscite del 2018 a Sakhir e Baku, il circus della categoria entra nella fase più calda e cruciale della stagione con l’approdo sul tracciato di Barcellona, il cui lay-out solitamente è in grado di riflettere genuinamente i valori in campo. I portacolori del Team Trident, Santino Ferrucci e Arjun Maini, si presenteranno sul circuito catalano forti di un convincente risultato nell’ultima manche disputata sul tracciato cittadino di Baku, dove il ventenne pilota indiano ha colto la quinta posizione finale precedendo sotto la bandiera a scacchi il team-mate americano. Sin dai test pre-stagionali disputati dalla categoria, le monoposto della scuderia tricolore si sono espresse sul elevati livelli di competitività ed è sicuramente importante approcciare le due corse in concomitanza con il Gran Premio di Spagna sulla scia di un risultato di valore. A Montmelò sarà certamente prioritario per entrambi i piloti, che portano i colori del Team Haas F1, sfruttare al massimo la sessione di prove libere per valutare correttamente le condizioni della pista per poi poter attaccare in qualifica. L’interazione con lo staff tecnico sarà particolarmente importante, dal momento che tanto Arjun Maini quanto Santino Ferrucci saranno alla prima esperienza con una vettura del FIA F2 Championship sull’impegnativa pista iberica.

Giacomo Ricci, Team Manager:

“Il circuito di Montmelò è molto tecnico. Sarà importante per i nostri piloti decifrare correttamente le sue caratteristiche, che potrebbero essere differenti rispetto a quelle incontrate in passato, sin dal turno di prove libere. Il nostro obiettivo è quello di riuscire a scattare il più avanti possibile in griglia, in modo da tenerci lontano dalla mischia che è sempre pericolosa nelle prime fasi delle corse disputate a Barcellona. I buoni risultati ed il convincente potenziale espresso a Baku mi rendono fiducioso in vista della prima corsa in terra europea della stagione”.

 

Le monoposto del FIA F2 Championship scenderanno in pista nella giornata di venerdì alle ore 13:00 per il turno di prove libere. Le qualifiche si disputeranno nel pomeriggio alle ore 16:55. Gli alfieri del Team Trident riprenderanno il volante il sabato, quando è prevista la Feature Race alle ore 16:40, mentre la Sprint Race scatterà la domenica alle ore 11:30. Le vetture della GP3 Series saranno di scena nella giornata di venerdì alle ore 9:30 per la sessione di prove libere. Le qualifiche sono previste nel pomeriggio alle ore 17:50. La Feature Race scatterà sabato mattina alle ore 10:15. La Sprint Race è prevista nella mattinata di domenica alle ore 10:25. Come di consueto, tutti gli appuntamenti in pista saranno seguiti in diretta da Sky Sport F1.