News Trident

F2 TRIDENT - ABU DHABI PREVIEW

F2 TRIDENT - ABU DHABI PREVIEW

FIA F2 Championship, Abu Dhabi, Race Preview

Secondo tradizione, il circuito di Yas Marina ospita l’ultimo atto stagionale del FIA Formula 2 Championship, che vedrà il Team Trident schierare un fresco e promettente line-up composto dal rookie transalpino Giuliano Alesi e dal debuttante Christian Lundgaard. Il team Trident ha l’obiettivo di fare risplendere le sue giovani stelle sotto le luci artificiali della pista degli Emirati.

A quasi due mesi di distanza dal precedente appuntamento stagionale di Sochi, le monoposto del FIA Formula 2 Championship saranno nuovamente di scena il prossimo fine settimana sotto i riflettori dello scenico tracciato di Yas Marina, ricavato su un’isola artificiale ubicata nella parte più meridionale del Golfo Persico, alle porte di Abu Dhabi. Sul circuito degli Emirati Arabi Uniti, che tradizionalmente ospita la tappa conclusiva del calendario della seconda categoria, il Team Trident scenderà in pista con un inedito e frizzante line-up composto dal portacolori del Ferrari Driver Academy Giuliano Alesi e  dal portacolori Renault Sport Academy il diciottenne Christian Lundgaard. Il pilota danese sarà al debutto assoluto nella categoria. Il talento di Hedensted è reduce da un’ottima stagione nel FIA Formula 3 Championship, che lo ha visto conquistare la prima fila e la piazza d’onore in occasione del debutto stagionale di Barcellona. Lundgaard ha chiuso la stagione al sesto posto nella graduatoria di campionato. Il suo bilancio vanta una vittoria, due pole position e due giri veloci in gara. Si tratta di uno score di assoluto valore per il rookie danese, che proveniva da una stagione nella Formula Renault Eurocup nella quale ha colto la seconda posizione finale. Giuliano Alesi sarà invece alle prese con il dodicesimo round di una stagione in crescendo nella quale il figlio d’arte di Avignone ha conquistato dieci punti. Il transalpino ha colto due settime piazze e un ottavo posto nelle ultime due prove stagionali di Monza e Sochi. Lo staff tecnico del Team Trident ha affrontato con la massima meticolosità il lavoro di preparazione alla corsa di Abu Dhabi. Obiettivo della scuderia milanese è quello di chiudere la stagione con una prestazione ad alto livello, in modo da poter affrontare, nei mesi invernali, il lavoro di preparazione alla prossima stagione sulla scia di un risultato importante. I motori delle monoposto del FIA Formula 2 Championship si accenderanno alle ore 11:30 di venerdì, quando è previsto il primo turno di prove libere. Le qualifiche si disputeranno in serata, alle ore 19:00. Sotto i riflettori delle luci artificiali si disputerà anche la Feature Race, che scatterà nella giornata di sabato alle ore 18:45. Infine, i semafori della la Sprint Race che chiuderà la stagione si spegneranno alle ore 13:30 di domenica. Gli orari sono espressi nell’ora locale, tre ore in anticipo rispetto al CET.

Giacomo Ricci, Team Manager:

“Affrontiamo la corsa di Yas Marina con forti motivazioni. Sul tracciato degli Emirati potremo contare su di un line-up molto giovane, ma di assoluto valore. Daremo il massimo per consentire alle nostre giovani stelle di splendere sotto i riflettori della pista degli Emirati. Giuliano Alesi dovrà confermare il suo trend di crescita con una prestazione convincente, in linea con quanto accaduto nelle ultime uscite. Accanto al pilota transalpino, è con estremo orgoglio che porteremo al debutto il talentuoso Christian Lundgaard, che abbiamo apprezzato da rivali nel FIA Formula 3 Championship e consideriamo uno dei più validi prospetti del Motorsport”.