News Trident

F2 TRIDENT - BARCELONA SPRINT RACE REPORT

F2 TRIDENT - BARCELONA SPRINT RACE REPORT

FIA F2 Championship, Barcelona, Sprint Race Report 

Il Team Trident ha conquistato nuovamente la top-ten con Ralph Boschung, mentre Giuliano Alesi ha concluso una corsa convincente al sedicesimo posto.

Nella Sprint Race di scena sul circuito di Catalunya che ha ospitato il terzo appuntamento stagionale del FIA Formula 2 Championship, il Team Trident ha confermato la decima posizione ottenuta con Ralph Boschung nella Feature Race il giorno prima, che è valsa i primi punti stagionali per la squadra italiana. Il ventunenne pilota svizzero ha compiuto una buona partenza, ma ha perso tempo alle spalle di alcuni avversari più lenti e non è riuscito ad andare oltre il decimo posto finale, pur mostrando un buon potenziale. Per quel che invece concerne Giuliano Alesi, il diciannovenne pilota di Avignone, portacolori del Ferrari Driver Academy, si è classificato sedicesimo al termine di una corsa nella quale non ha commesso errori e ha mantenuto un buon ritmo gara. Il risultato del driver francese è certamente influenzato dalla sua posizione sullo schieramento di partenza.  La Sprint Race non offre alle squadre la possibilità di fare la differenza con la strategia, grazie ai pit-stop e le diverse mescole degli pneumatici. Ora lo staff tecnico del Team Trident analizzerà i dati raccolti in Catalogna nel lavoro di preparazione del quarto round stagionale, che sarò di scena sulle prestigiose strade di Montecarlo dal 23 al 25 maggio.

Giacomo Ricci, Team Manager

“Lasciamo il tracciato di Barcellona soddisfatti per aver ottenuto i primi punti stagionali e conquistato una rimarchevole quarta fila in qualifica con Ralph Boschung, che ha chiuso entrambe le corse in decima posizione. Il suo potenziale era certamente superiore, soprattutto nella Feature Race dove il suo ritmo gara è stato buono, ma un po’ troppo discontinuo. Per quel che concerne Giuliano Alesi, il diciannovenne pilota francese ha concluso la Sprint Race in sedicesima posizione, mostrando un solido ritmo gara. Il suo risultato è stato influenzato dall’uscita di pista nella corsa del giorno prima, che lo ha costretto a scattare dal fondo della griglia di partenza”.

 

©Dutch Photo Agency