News Trident

F2 TRIDENT - BARCELONA SPRINT RACE

F2 TRIDENT - BARCELONA SPRINT RACE

FIA F2 Championship, Barcellona, Sprint Race Report

Gli alfieri del Team Trident sono rimasti al di fuori della zona punti, pur mostrando un buon ritmo gara.

Dopo la sfortunata manche di ieri, nella quale Santino Ferrucci non era riuscito a prendere il via a causa di un problema tecnico ed Arjun Maini aveva urtato contro le barriere nelle primissime fasi di gara, l’obiettivo per la gara odierna per i due portacolori del Team Trident, entrambi al debutto sulle monoposto del FIA Formula 2 Championship sul tracciato spagnolo, era soprattutto di concludere la Sprint Race senza commettere errori e mantenersi su un solido ritmo gara. L’obiettivo è stato centrato, dal momento che il diciannovenne statunitense Santino Ferrucci, undicesimo al traguardo, ha sfiorato la top-ten dopo aver lottato per la zona punti nel corso della manche. Decisamente consistente anche la rimonta di Arjun Maini, risalito fino alla tredicesima posizione dopo aver portato a compimento buone manovre di sorpasso. Ora i due portacolori della scuderia milanese si concentreranno insieme allo staff tecnico sul lavoro di preparazione al prossimo appuntamento stagionale, previsto sull’impegnativo ed affascinante circuito cittadino di Montecarlo dal 22 al 24 maggio.

Giacomo Ricci, Team Manager:

“Sapevamo che la partenza da fondo griglia non avrebbe consentito ai nostri piloti di confermare la buona prova di Baku, dove i debuttanti Arjun Maini e Santino Ferrucci avevano colto il quinto e il sesto posto nella Sprint Race Oggi è stato importante per i nostri portacolori concludere la manche e mostrare un solido ritmo gara. Dobbiamo partire da questo punto per preparare il prossimo appuntamenti di Montecarlo ”.

 

©Dutch Photo Agency