News Trident

F2 TRIDENT - BUDAPEST SPRINT RACE REPORT

F2 TRIDENT - BUDAPEST SPRINT RACE REPORT

FIA F2 Championship, Budapest, Sprint Race Report  

Nella seconda manche disputata sullo storico tracciato ungherese, i portacolori del Team Trident hanno mancato la top-ten. Giuliano Alesi ha colto la dodicesima posizione al termine di una solida prova, mentre Ralph Boschung ha subito il degrado degli pneumatici.

Nella Sprint Race di scena sul circuito dell’Hungaroring, che ha chiuso l’ottavo appuntamento stagionale del FIA Formula 2 Championship, i portacolori del Team Trident non sono riusciti a conquistare la zona punti. Giuliano Alesi, scattato dalla settima fila dello schieramento di partenza, ha disputato una corsa solida che l’ha visto chiudere in dodicesima posizione. Il driver transalpino è stato protagonista di vibranti duelli a centro gruppo, nei quali si è messo in mostra grazie ad alcuni convincenti sorpassi. Il rientro nel FIA Formula 2 Championship di Ralph Boschung si è concluso con la diciottesima posizione sotto la bandiera a scacchi. Il ventunenne pilota di Monthey, scattato dalla diciottesima posizione in griglia dopo l’esplosione del propulsore avvenuta nella Feature Race, si è ben difeso nella prima fase di gara. Il driver svizzero ha dovuto rallentare nelle tornate conclusive a causa di un rilevante degrado termico emerso sugli pneumatici posteriori. Ora il campionato si prenderà una pausa di tre settimane. Il FIA Formula 2 Championship sarà nuovamente di scena l’ultimo fine settimana del mese di Agosto sulla leggendaria pista di Spa-Francorchamps.

Giacomo Ricci, Team Manager

“Ancora una volta non siamo riusciti ad entrare in zona punti. Giuliano Alesi ha disputato una buona corsa, conclusa in dodicesima posizione su una pista dove è molto complicato superare. Il ritmo di Ralph Boschung è invece calato sul finale a causa di problemi di degrado sul posteriore. Ora ci aspettano tre settimane di tregua prima della difficile trasferta di Spa Francorchamps”.