News Trident

F2 TRIDENT - MONTECARLO RACE PREVIEW

F2 TRIDENT - MONTECARLO RACE PREVIEW

A Montecarlo per rinnovare la tradizione favorevole sui circuiti cittadini

Il quarto appuntamento stagionale porta il FIA Formula 2 Championship sulle affascinanti vie del Principato do Montecarlo, sulle quali i colori del Team Trident hanno spesso brillato. Giuliano Alesi e Ralph Boschung scenderanno in pista con tutte le carte in regola per incidere. 

Il prossimo fine settimana il FIA Formula 2 Championship sarà di scena sulle prestigiose strade di Montecarlo, che ospiteranno il quarto atto stagionale, il secondo in terra europea ed anche su un circuito cittadino, dal momento che la categoria quest’anno ha già fatto tappa sulle velocissime vie della Capitale azera Baku. Montecarlo ha però delle caratteristiche molto diverse se paragonata al circuito che si sviluppa nella città portuale che si affaccia sul mar Caspio. La corsa che si disputa tra i guardrail del Principato è quella che tutti i piloti vorrebbero vincere, ma è anche tra le più complesse, dal momento che la vicinanza delle protezioni non lascia margine al minimo errore. Per avere successo, un pilota deve trovare sin dall’inizio un buon feeling con la sua monoposto, per poi andare progressivamente alla ricerca del giro ideale. È inoltre essenziale non perdere mai la concentrazione. I colori del Team Trident hanno un’ottima tradizione sui circuiti cittadini, ed in particolare a Montecarlo. Nel 2018 entrambi i piloti dell’equipe tricolore presero il via nelle prime quattro file dello schieramento di partenza. Anche quest’anno l’obiettivo della scuderia milanese è di essere grande protagonista. La squadra darà il massimo delle sue energie per consentire ai suoi alfieri di esprimersi al meglio. Nel precedente appuntamento disputato a Barcellona il ventunenne driver svizzero Ralph Boschung ha rotto il ghiaccio conquistando nella Feature Race i primi punti stagionali dopo aver siglato il settimo tempo in qualifica. Un risultato certamente incoraggiante, ma ancora al di sotto del reale potenziale del pilota nato a Monthey e della sua monoposto, che sulle strade del Principato punteranno ad un risultato ancora più ambizioso. Passando a Giuliano Alesi, il diciannovenne rookie che porta i colori del Ferrari Driver Academy non ha mai calcato le vie monegasche e dovrà capitalizzare ogni minuto delle prove libere per trovare i giusti riferimenti che gli consentiranno di attaccare in qualifica. I riscontri ottenuti dal ragazzo di Avignone al simulatore, nel lavoro compiuto negli scorsi giorni, sono molto incoraggianti e fanno trasparire che il giovane pilota francese abbia già trovato un buon feeling con le insidiose vie del Principato. Le motivazioni dei piloti e dello staff tecnico del Team Trident sono molto forti, l’attività di preparazione molto meticolosa e focalizzata, ma sarà come il solito la pista ad esprimere i verdetti che contano. 

Giacomo Ricci, Team Manager:

 “Sono ottimista per quanto riguarda la gara monegasca. Il Team Trident negli anni ha sempre dimostrato di essere competitivo sui circuiti cittadini ed in particolar modo a Montecarlo. Ralph Boschung è molto esperto della pista e ha tutte le carte in regola per esprimersi su livelli elevati. Giuliano Alesi sarà al debutto, ma ha ottenuto risultati molto promettenti al simulatore. Per questo motivo ci attendiamo dei buoni risultati e di tornare alla base sabato sera con dei punti importanti, che attualmente ci mancano”.

 

Il programma del fine settimana di Montecarlo è, come da tradizione, differente rispetto alle altre corse in calendario. Tutto è spostato in avanti di un giorno. I motori delle monoposto del FIA Formula 2 Championship si accenderanno giovedì alle ore 9:15, quando è previsto il primo turno di prove libere.  Nella stessa giornata sono in programma le qualifiche, alle ore 13:20, con le monoposto divise in due gruppi a causa delle dimensioni del tracciato. Venerdì mattina sarà la volta della Feature Race alle ore 11:30, mentre la Sprint Race è in programma sabato alle ore 17: 15.Come di consueto, tutta l’attività in pista sarà seguita in diretta da Sky Sport F1.