News Trident

F2 TRIDENT - SOCHI FEATURE RACE REPORT

F2 TRIDENT - SOCHI FEATURE RACE REPORT

FIA F2 Championship, Sochi, Feature Race Report  

I portacolori del Team Trident non sono riusciti a conquistare la zona punti sul tracciato russo. Al termine di una corsa lineare, Giuliano Alesi e Ralph Boschung hanno concluso al tredicesimo e quattordicesimo posto.

In occasione della prima manche che ha visto di scena il FIA Formula 2 Championship sul tracciato russo di Sochi, sede dell’undicesimo e penultimo atto stagionale, i portacolori del Team Trident Giuliano Alesi e Ralph Boschung hanno disputato una prestazione regolare a centro gruppo, senza riuscire a conquistare la zona punti. Per quel che concerne Giuliano Alesi, il pilota transalpino è scattato dalla settima fila ed è stato costretto a transitare fuori dalla traiettoria nella bagarre delle primissime fasi di gara. Il portacolori del Ferrari Driver Academy, come altri rivali, ha dovuto scontare una penalizzazione di cinque secondi nel corso del pit-stop. Rientrato in pista, il ventenne pilota di Avignone ha chiuso la Feature Race al tredicesimo posto. Decisamente regolare nel suo ritmo è stata anche la corsa di Ralph Boschung, che ha lungamente gareggiato alle spalle del team mate francese e ha concluso in quattordicesima posizione. Nella manche odierna le posizioni sullo schieramento di partenza sono state confermate in gara, e i portacolori del Team Trident non hanno fatto eccezione alla regola. Ora l’obiettivo della squadra è quello di congedarsi dal circuito che si affaccia sul Mar Nero con una convincente Sprint Race, che scatterà domani mattina alle ore 11:20 locali. 

Giacomo Ricci, Team Manager

“Non c’è molto da rimarcare in merito alla corsa di oggi. Le nostre monoposto non sono riuscite ad entrare nella zona punti dopo essere scattate dalla settima ed ottava fila sullo schieramento di partenza. I nostri piloti non hanno avuto particolari problemi, ma il loro ritmo gara non gli ha consentito di recuperare in una corsa dove i valori in qualifica sono stati largamente confermati dall’esito della gara”.