News Trident

F2 TRIDENT - Sochi Sprint Race

F2 TRIDENT - Sochi Sprint Race

FIA F2 Championship, Sochi Autodrom, Sprint Race Report

I portacolori del Team Trident Arjun Maini e Alessio Lorandi non hanno avuto fortuna sotto la pioggia di Sochi. Il bresciano è rimasto coinvolto in un incidente, mentre il driver indiano non ha conquistato la top-ten.

Il Team Trident si congeda dal tracciato che si affaccia sul mar Nero, sede dell’undicesimo appuntamento stagionale della categoria, con un risultato sotto le attese, anche considerando l’ottima settima posizione conquistata dal rookie Alessio Lorandi nella Feature Race disputata ieri. Il driver bresciano, che si è fatto trovare pronto allo start dalla prima linea dello schieramento di partenza, è arrivato lungo alla prima staccata, sporcando gli pneumatici nella via di fuga. Poche centinaia di metri più avanti, il ventenne pilota di Salò non è riuscito ad evitare il contatto con un rivale, che ha determinato la fine anticipata della corsa di entrambi. E’ un vero peccato, dal momento che il driver italiano avrebbe potuto concludere con un risultato di prestigio un fine settimana iniziato brillantemente. Non è stata fortunata nemmeno la prestazione di Arjun Maini che, nonostante a tratti abbia espresso un buon ritmo gara, non è riuscito a cogliere una posizione nella top-ten. La poca esperienza del rookie di Bangalore su pista bagnata ha certamente reso tutto più complicato quando la pioggia ha iniziato a scendere insistentemente e costretto i piloti a montare gli pneumatici rain. Nel mirino dello staff del Team Trident è già ben a fuoco il prossimo obiettivo, che è quello di preparare con la massima concentrazione l’appuntamento finale della stagione previsto a fine novembre sulla pista degli Emirati Arabi di Yas Marina.

Giacomo Ricci, Team Manager:

“Non sono soddisfatto per il bilancio della Sprint Race odierna. Arjun Maini non è riuscito a esprimere il suo potenziale, anche a causa delle condizioni della pista, mentre Alessio Lorandi che scattava dalla prima fila, è incappato in un incidente nel corso del primo giro. Le premesse erano ovviamente ben diverse! Ora ci prepareremo per dare il meglio nell’epilogo stagionale di Yas Marina”.