News Trident

F3 TRIDENT - BARCELONA RACE ONE

F3 TRIDENT - BARCELONA RACE ONE

FIA F3 Championship, Barcelona, Race One Report

Niko Kari ha colto in rimonta l’ottava posizione che gli garantisce lo start dalla pole position nella manche conclusiva. Pedro Piquet è stato attardato da un testacoda, mentre Deviln DeFrancesco ha chiuso in ventitreesima posizione.    

La manche d’apertura del primo atto stagionale del FIA Formula 3 Championship, di scena sul circuito catalano di Montmelò, ha i visto i portacolori del Team Trident esprimersi su buoni livelli. Il diciannovenne finlandese Niko Kari, dodicesimo in qualifica, è ben risalito dalla tredicesima posizione fino all’ottava piazza finale, che gli garantisce la partenza dalla prima posizione in griglia nella corsa conclusiva di domani. Il brasiliano Pedro Piquet, che aveva siglato il miglior tempo nella sessione di prove libere, è ben scattato dalla tredicesima piazzola in griglia ed era riuscito a entrare nella top-ten, prima che un testacoda mentre era a stretto contatto con un rivale lo costringesse a ripartire dal fondo del gruppo. Il pilota sudamericano ha espresso un ottimo ritmo gara che gli avrebbe consentito di terminare la prima corsa nelle prime otto posizioni. Devlin DeFrancesco ha chiuso la sua prima corsa con i colori del Team Trident in ventitreesima posizione, migliorando il risultato delle qualifiche e mantenendo un solido ritmo gara. Come da previsioni, il livello di competitività della categoria si è rivelato molto alto, con trenta vetture in pista separate da distacchi molto esigui. In un tale contesto, ogni piccolo dettaglio può essere decisivo. Lo staff tecnico del Trident è ora impegnato con i piloti nell’analisi dati acquisiti in preparazione della seconda corsa, che scatterà domani alle ore 10:15 vedrà Niko Kari scattare dalla pole position.

Giacomo Ricci, Team Manager

“Abbiamo iniziato la stagione con una performance di buon livello. Niko Kari ha compiuto una rimarchevole rimonta e domani scatterà dalla pole position. Abbiamo l’obiettivo di cogliere il massimo risultato nella manche di domani. Purtroppo, il testacoda di Pedro Piquet, che aveva come Kari un ottimo ritmo gara, ci ha precluso la possibilità di avere due vetture nella top-eight. Per quel che concerne Devlin DeFrancesco, il nostro pilota ha mostrato un buon ritmo, ma a centro gruppo non è mai facile districarsi!”.