News Trident

F3 TRIDENT - LE CASTELLET GARA 2 REPORT

F3 TRIDENT - LE CASTELLET GARA 2 REPORT

FIA F3 Championship, Le Castellet, Race Two Report  

Il team Trident ha confermato il suo ottimo stato di forma sulla pista provenzale ottenendo la piazza d’onore con Pedro Piquet. Niko Kari e Devlin Defrancesco hanno mostrato un rimarchevole potenziale, ma hanno mancato la zona punti a causa di time-penalties.

Nella seconda manche disputata sul tracciato francese di Le Castellet, ubicato a nord di Tolone, i colori del Team Trident si sono confermati al vertice della categoria grazie al ventenne brasiliano Pedro Piquet, autore di una corsa impeccabile che lo ha visto conquistare la piazza d’onore nelle battute finali ai danni del vincitore di Race One Daruvala. Il portacolori sudamericano del Team Trident, che già aveva conquistato il terzo gradino del podio nella prima manche, si è mostrato ancora una volta superlativo nella gestione del degrado termico ed è riuscito a mantenere fino al termine della corsa un rimarchevole livello di performance che gli ha consentito di fare la differenza e di confermare la tradizione di eccellenza della squadra nella terza categoria. Se il figlio d’arte brasiliano può rientrare dalla Francia con un doppio piazzamento sul podio, altrettanto non si può purtroppo affermare per i team mates Niko Kari e Devlin Defrancesco. Entrambi hanno mostrato un ritmo molto solido che gli avrebbe tranquillamente consentito di ottenere un piazzamento in zona punti. Purtroppo i due portacolori del Team Trident sono stati protagonisti di accesi duelli a centro gruppo, nei quali non sono mancati i corpo a corpo che hanno causato alcuni time penalty che li hanno relegati fuori dalla zona punti. Rimane la loro valida dimostrazione di forza che, insieme ai podi collezionati da Pedro Piquet, rende la squadra molto fiduciosa in vista del prossimo appuntamento stagionale, previsto sulla pista austriaca di Spielberg già il prossimo fine settimana.

Giacomo Ricci, Team Manager

“Siamo molto soddisfatti per la prestazione odierna, che certifica l’ottimo livello di competitività delle monoposto del Team Trident in una categoria che ha raggiunto un livello qualitativo elevatissimo. Pedro Piquet ha gestito ottimamente il degrado termico su una pista molto complessa, facendo la differenza nel finale. Siamo molto contenti della prestazione del nostro pilota! Anche Niko Kari e Devlin Defrancesco si sono espressi su ottimi livelli, ma sono stati coinvolti in alcuni duelli che hanno causato alcuni time-penality che li hanno allontanati dalle posizioni di vertice. Ma la loro performance rimane e ci rende fiduciosi in vista della prossima trasferta in Stiria a corollario del GP d’Austria”.