News Trident

F3 TRIDENT - SPIELBERG RACE ONE

F3 TRIDENT - SPIELBERG RACE ONE

FIA F3 Championship, Spielberg, Race One Report  

I portacolori del Team Trident sono stati autori di una prestazione convincente sullo scenico tracciato austriaco.  Pedro Piquet ha conquistato una solida sesta piazza, Niko Kari è stato autore di un buon recupero mentre Devlin Defrancesco ha mantenuto un rimo solido, perdendo però smalto quando è uscito dalla zona DRS.  

La manche d’apertura del terzo atto stagionale del FIA Formula 3 Championship, di scena sul circuito austriaco del Red Bull Ring, ha visto i portacolori del Team Trident esprimersi su livelli molto convincenti. Il ventenne driver brasiliano Pedro Piquet, dopo aver conquistato la quarta fila sullo schieramento di partenza, ha colto un validissimo sesto posto al termine di una corsa convincente, disputata a stretto contatto con il gruppo di testa, che lo ha visto chiudere in una positiva sesta posizione, che regala al pilota di Brasilia e alla squadra preziosi punti e che consentirà al figlio d’arte brasiliano di scattare dalla seconda fila nella manche di domani. Ottima è stata anche la rimonta del diciannovenne driver finlandese Niko Kari, che dalla ventesima fila in griglia è risalito fino alla soglia della zona punti ed è stato autore di sorpassi di eccellente fattura. Il forte pilota nordico nel corso delle qualifiche non era riuscito a ottenere un piazzamento in griglia in linea con il suo potenziale a causa dell’esposizione di una bandiera rossa sul finale del turno e del tanto traffico nei restanti quattro minuti. Circostanze che gli hanno impedito di compiere il giro decisivo. Quanto al diciannovenne canadese Devlin DeFrancesco, il pilota dell’Ontario ha mantenuto un solido ritmo gara fino a quando è uscito dalla zona DRS rispetto alla macchina che lo precedeva. Da quel momento, il driver nordamericano ha accusato un po’ di sottosterzo che lo staff tecnico ha l’obiettivo di risolvere nel consueto lavoro di preparazione della Tace Two che scatterà domani mattina alle ore 9:35

Giacomo Ricci, Team Manager 

“Siamo soddisfatti del livello di competitività espresso dalle nostre monoposto in questa prima corsa del fine settimana in terra di Stiria. Pedro Piquet ha mantenuto un buon ritmo, molto consistente, che gli ha consentito di confermarsi tra i protagonisti della categoria e cogliere un valido sesto posto. Niko Kari non è stato fortunato in qualifica, ma è stato protagonista di una maiuscola rimonta in gara. Quanto a Devlin DeFrancesco, il canadese ha espresso un solido ritmo nelle prime fasi di gara, ma è calato dopo aver perso la zona DRS dalla macchina che lo precedeva. Ora lavoreremo per mettere i nostri alfieri in grado di dare il massimo nella manche di domani!”.