News Trident

FIA F2 Championship, Silverstone, Feature Race Report

FIA F2 Championship, Silverstone, Feature Race Report

Nel quarto appuntamento stagionale della seconda categoria, di scena sul tracciato di Silverstone, i portacolori del Team Trident non hanno avuto fortuna. Roy Nissany è stato coinvolto in una collisione, mentre Marino Sato ha chiuso al ventesimo posto. 
 
Nella manche d’apertura del quarto atto stagionale del FIA Formula 2 Championship, di scena sullo storico tracciato britannico di Silverstone, i portacolori del Team Trident sono incappati in una giornata incolore. Il driver israeliano Roy Nissany, scattato dalla diciannovesima posizione sullo schieramento di partenza, è rimasto coinvolto in una collisione nei primi chilometri di gara ed è stato coinvolto alla resa a causa di una sospensione piegata. Marino Sato, diciassettesimo nel turno di qualifica, è rimasto attardato nelle prime fasi di gara, dopo una discreta partenza, a causa di una digressione sull’erba. La ventesima posizione sotto la bandiera a scacchi del pilota di Yokohama fotografa una corsa nelle retrovie con un ritmo gara poco non incisivo. Ora lo staff tecnico esaminerà insieme ai piloti le evidenze della Feature Race nel lavoro di preparazione della Sprint Race che si disputerà domani mattina alle ore 11:10. 
 
 
Giacomo Ricci, Team Manager: 
 
“Dobbiamo rimboccarci le maniche con l’obiettivo di chiudere, domani, il primo fine settimana a Silverstone con una prestazione in crescita. E’ stata una giornata incolore.  Roy Nissany è rimasto coinvolto in un contatto, nel quale si è piegata una sospensione. Marino Sato ha chiuso nelle retrovie dopo aver faticato nel il ritmo gara”.