News Trident

FIA F3 Championship, Spa-Francorchamps, Race Two Report

FIA F3 Championship, Spa-Francorchamps, Race Two Report

Nell seconda frazione disputata sulla pista delle Ardenne Team Trident ha conquistato la top-ten con il vincitore di Race One Zendeli e Beckmann. Caldwell è stato rallentato da un contatto con un avversario. Beckmann è la terza forza nella classifica di campionato.
 
La Sprint Race disputata dal FIA Formula 3 Championship sul tracciato di Spa-Francorchamps ha chiuso il settimo round stagionale della terza categoria. Il Team Trident si congeda dalla pista belga al termine di una corsa conclusa nella top-ten dai suoi alfieri Lirim Zendeli e David Beckmann. Zendeli, vincitore nella Race One, è scattato dalla decima posizione sullo schieramento di partenza ed è rimasto attardato nelle prime fasi di gara. Nelle battute conclusive della manche, il ventenne di Bochum ha trovato un buon ritmo che gli ha consentito risalire fino all’ottava posizione finale e centrare la zona punti. Alle spalle di Zendeli, ha chiuso il connazionale Beckmann. Il driver di Iserlohn, scattato dall’ottava piazzola sullo schieramento di partenza, ha perso alcune posizioni nelle prime fasi di gara. Dopo essere risalito fino all’ottavo posto, nel corso dell’ultima tornata Beckmann ha dovuto lasciare il passo a Zendeli. Lo sterzo della monoposto di Beckmann, che per mezzo punto mantiene la terza posizione nella classifica riservata ai piloti, era rimasto danneggiato in un contatto con Oscar Piastri. Olli Caldwell, scatto dalla quarta posizione sullo schieramento di partenza, è rimasto attardato nella bagarre delle prime fasi della manche. Il pilota dell’Hampshire è stato tamponato da Liam Lawson, subendo una slow puncture che ha pregiudicato il suo ritmo gara. Ora lo staff tecnico e i piloti si concentreranno sul lavoro di preparazione all’appuntamento sulla pista di casa a Monza, in programma il prossimo fine settimana. 
 
Giacomo Ricci, Team Manager:
 
“Non è stata una giornata particolarmente fortunata per i nostri ragazzi. Olli Caldwell, che scattava dal quarto posto sullo schieramento di partenza, è stato colpito da Lawson. Nel contatto, gli pneumatici posteriori del pilota inglese hanno subito una “slow puncture”, che ha rovinato la sua corsa. David Beckmann è entrato in collisione con Piastri nelle prime fasi di gara, danneggiando lo sterzo: il suo ritmo è stato compromesso. Zendeli ha ben recuperato fino all’ottavo posto. Il pilota tedesco ha perso tempo nella bagarre delle prime fasi di gara”.