News Trident

FIA F.2 Championship, Le Castellet, Sprint Race Report

FIA F.2 Championship, Le Castellet, Sprint Race Report

Trident Motorsport, prima manche avara di soddisfazioni in Provenza. 

Esordio sfortunato in suolo francese per i portacolori di Trident Motorsport: Richard Verschoor è partito con cinque giri di ritardo a causa di un problema tecnico, mentre Calan Williams è stato autore di un fuoripista. 

Il FIA Formula 2 Championship ha aperto il suo nono round stagionale sull’infuocato impianto provenzale di Le Castellet, dove si è corso con temperature vicino ai trenta gradi.   Nel tardo pomeriggio della giornata odierna i cadetti della seconda categoria sono stati impegnati nella Sprint Race. Nella sessione di qualifica, i portacolori di Trident Motorsport hanno trovato un complicato feeling con la pista ubicata in Provenza. Richard Verschoor ha siglato l’undicesimo tempo, mentre Calan Williams il tredicesimo. Il ventunenne pilota olandese, quarto dopo il primo tentativo con le gomme fresche, quando ha avuto a disposizione il secondo treno ha perso diverse posizioni a seguito di una mancanza di grip. A causa di un problema tecnico, il motore della monoposto del pilota dei Paesi Bassi si è improvvisamente spento sulla griglia di partenza. Ci sono voluti cinque giri per consentire a Verschoor di scendere in pista, ma, a quel punto, l’olandese era troppo arretrato e ha badato soprattutto a fare verifiche di assetto in vista della manche di domani. Verschoor ha momentaneamente siglato il giro veloce in gara, a dimostrazione del suo ottimo potenziale. C’è dunque dispiacere per Trident Motorsport, che non avuto soddisfazione anche dalla corsa disputata da Calan Williams. Scattato dalla settima fila, il pilota di Perth ha perso alcune posizioni nel corso della prima tornata a causa di un’uscita fuori dalla traiettoria. A metà corsa, la Sprint Race è stata neutralizzata a causa di incidente. La squadra ne ha approfittato per richiamare Williams nella corsia box e montare un set di gomme Option nuove, con le quali il driver di Perth ha recuperato fino al quattordicesimo posto.  Nella Feature Race di domani, prevista alle ore 9:35 locali a poche ore dal Gran Premio di Francia, i portacolori di Trident Motorsport avranno maggiori chances di recuperare grazie alle strategie concesse dalla corsa principale che prevede il cambio gomme. Richard Verschoor scatterà dalla sesta fila, mentre Williams dalla settima. 

Giacomo Ricci, Team Manager, commento Sprint Race 
“Non possiamo essere soddisfatti della corsa odierna, nata sotto una cattiva stella a causa del problema tecnico che ha bloccato Richard Verschoor sullo schieramento di partenza e lo ha tenuto nella corsia box per cinque lunghissimi giri. Rientrato in pista, il ventunenne olandese ha lavorato soprattutto in ottica della Feature Race di domani, facendo alcune verifiche di assetto. Calan Williams ha perso alcune posizioni nel corso del primo giro ed è rimasto arretrato. Per questo motivo, quando la corsa è entrata in regime di safety car, abbiamo deciso di richiamarlo per montare un set di gomme Option, con le ha ben rimontato fino al quattordicesimo posto, mantenendo a lungo il giro veloce in gara” .