News Trident

FIA F2 Championship, Monte Carlo Race Preview

FIA F2 Championship, Monte Carlo Race Preview

Le impegnative strade del Principato, che il prossimo fine settimana ospiterà il quinto round stagionale della categoria, pongono una sfida unica, affascinante, ma nello stesso tempo molto impegnativa. Servirà un lavoro perfetto per uscire dalle iconiche vie del Principato con un buon risultato.
 
Il prossimo fine settimana l’iconico tracciato cittadino di Monte Carlo ospiterà la quinta prova stagionale del FIA F.2 Championship, che riaccende i motori soltanto sette giorni dopo la sfida in terra catalana a Montmelò nella quale Trident Motorsport ha soltanto sfiorato la zona punti con Calan Williams, undicesimo nella Feature Race. Richard Verschoor, dopo la vittoria nel primo round stagionale di Sakhir e la piazza d’onore in quello successivo di Jeddah, nelle trasferte di Imola e Barcellona ha mancato la zona punti. L’obiettivo di Trident Motorsport e del pilota olandese, settimo nella graduatoria riservata ai Piloti, è di riprendere la marcia interrotta in Romagna e puntare nuovamente alle posizioni di vetta della classifica a cominciare dalla imminente corsa monegasca. Calan Williams ha mancato per un soffio la decima posizione nell’ultimo appuntamento di Montmelò, dopo aver stallato al via della Sprint Race quando scattava dalla pole position. Per il ventunenne driver australiano sarà il debutto assoluto sulle vie di Monte Carlo, mentre nel 2021 Verschoor colse un sesto posto.

Quella di Monte Carlo è considerata tra le corse più affascinanti e imprevedibili della stagione. Per uscire dal Principato con un risultato di prestigio è fondamentale la posizione sullo schieramento di partenza. Il tracciato monegasco è incredibilmente stretto e offre un margine limitatissimo alle manovre di sorpasso. Nelson Piquet ha descritto in modo memorabile la guida per Monaco come "andare in bicicletta nel tuo salotto". Nonostante ciò, è una sfida che quasi tutti i piloti amano, perché li costringe a mettere in gioco le loro abilità, premiando la precisione millimetrica.

Il tracciato di Monte Carlo misura 3.337 Km e sarà percorso per trenta giri nella Sprint Race e per quarantadue nella Feature Race. A differenza del passato, la Feature Race si disputa di domenica e non nella giornata di sabato. Monte Carlo è il circuito più lento del calendario, non ci sono curve veloci e presenta alcuni tornanti nei quali si raggiungono le velocità stagionali più basse. E’ molto importante la down-force, mentre le basse velocità e l’aria calda possono creare problemi alle temperature dei freni. Sulle vie normalmente aperte al traffico della principalità di Montecarlo sono presenti diversi dossi: per questo motivo, è importante che l’assetto mantenga gli pneumatici incollati a terra. La trazione ha un ruolo chiave, come lo è la precisione alla guida perché non c’è il margine per recuperare al minimo errore.  
 
Giacomo Ricci, Team Manager:

“Monte Carlo è un tracciato che non concede spazio alla minima imprecisione alla guida, tanto in prova, quanto in gara. I nostri piloti dovranno utilizzare con la massima concentrazione il turno di prove del giovedì per poter dare le informazioni tecniche ai nostri ingegneri in merito alle scelte di assetto. Le strette vie di Monte Carlo offrono poco margine ai sorpassi e, di conseguenza, l’esito delle qualifiche sarà molto importante. Dopo un buon inizio di stagione, nel quale Trident Motorsport ha ritrovato il successo in Formula 2, nelle corse di Imola e Montmelò abbiamo perso concretezza. Il nostro obiettivo è di fare bene nella trasferta monegasca e tornare sui livelli di inizio campionato”.
 
I motori delle monoposto del FIA Formula 2 Championship si accenderanno giovedì pomeriggio alle ore 17:05, quando è previsto il turno di prove libere. Nella giornata di venerdì sono in programma le qualifiche, dalle ore 11:40, con le monoposto suddivise in due gruppi a causa delle dimensioni della pista. Sabato sarà la volta della Sprint Race alle ore 17:40, mentre Feature Race, che concluderà il fine settimana nel Principato, scatterà domenica mattina alle ore 09:50. L’attività in pista sarà integralmente trasmessa da Sky Sport F1 in diretta.