News Trident

FIA F2 Championship, Silverstone, Round 5, Feature Race Report

FIA F2 Championship, Silverstone, Round 5, Feature Race Report

Nella Feature Race che ha aperto il quinto appuntamento stagionale della seconda categoria, nuovamente di scena sul tracciato di Silverstone, i portacolori del Team Trident non sono riusciti a conquistare la zona punti. 

Nella manche d’apertura del quinto atto stagionale del FIA Formula 2 Championship, nuovamente di scena sullo storico tracciato britannico di Silverstone, i portacolori del Team Trident sono stati protagonisti di una corsa lineare, conclusa fuori dalla zona punti. Il driver israeliano Roy Nissany, scattato dalla ventunesima posizione sullo schieramento di partenza, ha disputato una corsa di rimonta dopo che i meccanici avevano lavorato l’intera notte per sostituire la scocca della sua monoposto.  Nissany ha mantenuto un convincente ritmo gara e ha chiuso in diciottesima posizione alle spalle del team mate Sato. Anche per quel che concerne la monoposto del pilota nipponico, la squadra è stata chiamata a un lavoro straordinario dopo che si era generato un principio d’incendio al propulsore nel turno di prove libere. I meccanici hanno lavorato alacremente sulla vettura di Sato, che ha colto un buon quattordicesimo tempo nella sessione di qualifica. Il driver di Yokohama ha fatto pattinare gli pneumatici al via e ha chiuso la prima tornata al diciottesimo posto, rimanendo imbottigliato a fondo gruppo. Sato ha espresso un ritmo gara a tratti apprezzabile e ha concluso la Feature Race in diciassettesima posizione. Ora lo staff tecnico esaminerà insieme ai piloti le evidenze della corsa odierna nel lavoro di preparazione dellaSprint Race, che si disputerà domani mattina alle ore 11:10, ore locali. 

Giacomo Ricci, Team Manager:

“La squadra ha lavorato tutta la notta per completare il cambio scocca della monoposto di Nissany, che nella Feature Race non ha avuto problemi e ha disputato una discreta corsa. Siamo soddisfatti per il lavoro svolto. Per quel che concerne Sato, purtroppo il pilota del Sol Levante ha fatto pattinare gli pneumatici allo start ed è rimasto imbottigliato nel traffico. Speriamo che la corsa di domani possa darci l’opportunità di recuperare grazie ad una buona strategia”.