News Trident

FIA F3 Championship, Zandvoort, Race Preview

FIA F3 Championship, Zandvoort, Race Preview

Il prossimo weekend il FIA Formula 3 Championship farà il debutto sul rinnovato circuito di Zandvoort. Su un tracciato dove tutti i team non hanno riferimenti, si disputerà un round decisivo per il vertice della classifica piloti e team. Trident Motorsport è in lotta per entrambi i primati. 

Il FIA Formula 3 Championship affronterà per la prima volta il tracciato olandese di Zandvoort, chiamato "la pista delle dune" in quanto ubicato sulle sabbiose distese che si affacciano sul Mar del Nord. Quello sul Circuit Park olandese sarà uno snodo importante per le sorti del campionato, che vede, alla vigilia del penultimo round stagionale, Trident Motorsport in lotta per il vertice di entrambe le graduatorie. Jack Doohan, reduce da un doppio successo nel precedente appuntamento di Spa-Francorchamps, ha ridotto a venticinque lunghezze il suo distacco dalla vetta della classifica piloti. Trident Motorsport, che sulla pista delle Ardenne ha conquistato la cifra record di 80 punti, deve invece colmare un gap di sedici lunghezze per artigliare la leadership della graduatoria dedicata ai team.

La Formula 3 sarà per la prima volta sul circuito di Zandvoort e questo rende la trasferta in terra olandese ancora più insidiosa. Le squadre, che non hanno sostenuto alcuna sessione di test sul tracciato dei Paesi Bassi, partiranno sprovviste di dati inerenti alla pista. Sarà quindi molto importante lavorare bene nella sessione di prove libere, per ottenere i riferimenti necessari alla definizione dell’assetto e per preparare la sessione di qualifica su un tracciato che si preannuncia ostico per i sorpassi.

Come accaduto a Spa-Francorchamps, le condizioni meteo mutevoli sulle sponde del Mar del Nord potrebbero sparigliare le carte e contribuire a modificare le gerarchie in pista. Il vento porta spesso la sabbia in pista, creando delle condizioni di aderenza che possono variare di giro in giro. Se Jack Doohan sulla pista delle dune avrà l’obiettivo di ripetere la prestazione sensazionale dello scorso fine settimana sulle Ardenne, Clément Novalak ripartirà dalla quinta posizione nella graduatoria di campionato conquistata grazie ad un settimo e due quinti posti sul tracciato vallone. Il driver di Aix-en-Provence non sale sul podio dal primo appuntamento stagionale di Montmelò.

Per quel che concerne David Schumacher, il figlio d’arte tedesco ha colto lo scorso fine settimana un rimarchevole secondo posto che ha consentito al driver di fare breccia nella top-ten della classifica del campionato. Schumacher, che quest’anno ha già all’attivo una vittoria e due podi, punterà ad arricchire in suo bottino. Zandvoort sarà una pista da esplorare per i portacolori di Trident Motorsport. L’impianto olandese, che non ospita la Formula 1 dal 1985, misura 4,259 km ed è caratterizzato da diversi cambi di elevazione e due tornanti con un banking di diciannove gradi. Le curve sopraelevate esercitano molta energia sugli pneumatici e comportano importanti carichi. Di conseguenza, i piloti dovranno fare attenzione al degrado degli pneumatici. I piloti hanno preparato la trasferta sulle rive del Mar del Nord con la consueta meticolosità ed attenzione. Ora spetta però alla rinnovata pista olandese esprimere i suoi attesi verdetti. 

Giacomo Ricci, Team Manager:

“L’ottimo risultato colto a livello di squadra nella precedente corsa di Spa-Francorchamps non deve distrarci. In Olanda ci attende una sfida molto impegnativa e potenzialmente decisiva per quel che concerne le graduatorie di campionato. Il fatto che la terza categoria, nell’attuale configurazione, sarà al debutto sul tracciato olandese rende il tutto ancora più incerto. Mi attendo un fine settimana molto impegnativo, servirà una prestazione perfetta per confermarci sui livelli di settimana scorsa”.

I motori delle monoposto del FIA Formula 3 Championship si accenderanno venerdì mattina alle ore 10:05, quando è previsto il turno di prove libere di 45 minuti.  Nella stessa giornata sono in programma le qualifiche, alle ore 13:50. Sabato sarà la volta di Race 1 alle ore 10:35, mentre Race 2 è in programma nel pomeriggio alle ore 17:55. La Race 3, che concluderà il fine settimana, scatterà domenica alle ore 10:45. L’attività in pista sarà integralmente trasmessa in diretta da Sky Sport.