News Trident

Trident nuovamente in top-10 nella Q2 di Monza

Trident nuovamente in top-10 nella Q2 di Monza

A Monza la squadra italiana ha chiuso nuovamente in top-10 in qualifica nel fine settimana desordio in FRECA

 È andato in archivio a Monza il fine settimana desordio del team Trident nella Formula Regional European Championship by Alpine. La squadra italiana ha mostrato grande rapidità di adattamento, confermando nel primo appuntamento quanto di buono fatto vedere nei test pre-stagionali. Al termine di gara 1, disputata sotto la pioggia battente, è infatti arrivato il primo punto nella serie.

 Leonardo Fornaroli aveva chiuso in nona posizione il primo turno di qualifica della stagione, ottenendo il miglior tempo tra i piloti al debutto nel competitivo campionato organizzato da ACI Sport e Alpine. In gara il pilota di Piacenza aveva poi chiuso decimo, terzo tra i rookie. Fornaroli non è però stato altrettanto fortunato nel corso del secondo turno di prove ufficiali, con lesposizione della bandiera rossa che ha rovinato il suo ultimo passaggio, in cui stava facendo buoni progressi. Anche Roman Bilinski, inserito come Fornaroli nel gruppo A, ha perso loccasione di migliorarsi, assicurandosi comunque il settimo tempo nella propria batteria.

 Tim Tramnitz è invece stato grande protagonista del gruppo B, il primo a scendere in pista. Sullasfalto umido del circuito brianzolo, il pilota tedesco è riuscito ad ottenere un brillante quarto posto, che lo ha portato in ottava posizione sulla griglia di partenza, secondo tra i rookie. Tramnitz ha però subito un degrado gomme maggiore di quanto si aspettasse, perdendo alcune posizioni nelle fasi finali di gara. Alla fine per il portacolori del team Trident è arrivato un 12esimo posto finale, quarto tra i piloti allesordio in campionato.

 Bilinski è rimasto a lungo nella scia del compagno di squadra, salvo poi subire un contatto da parte di un rivale alla prima chicane, in cui ha rimediato un danno alla propria vettura. Da quel momento per il pilota anglo-polacco è stato impossibile difendere la posizione, scivolando al 19esimo posto. Al contrario Fornaroli è riuscito a risalire il gruppo con una corsa tutta allattacco, in cui ha recuperato ben sette piazze, risultando 16esimo al calare della bandiera a scacchi.

Il prossimo appuntamento della Formula Regional European Championship by Alpine è in programma a Imola, nel fine settimana dell8 maggio.

 Roman Bilinski: “È stata una giornata difficile. In qualifica abbiamo dimostrato di essere molto veloci e se non fosse stato per la bandiera rossa avrei potuto chiudere tra i primi quattro. Credo che siamo stati semplicemente molto sfortunati. La prima metà di gara è stata positiva, avevamo un ottimo passo, ho recuperato tante posizioni, ma poi sono stato colpito in curva 1, riportando dei danni, e da quel momento è stato impossibile mantenere la posizione. In generale è stato un fine settimana positivo, in cui non abbiamo però concretizzato il nostro potenziale”.

Tim Tramnitz: Oggi abbiamo fatto un ottimo lavoro in qualifica, assicurandoci una buona posizione di partenza. Dopo un buon avvio ho iniziato a faticare con le gomme posteriori e dobbiamo indagare sulle cause di questo degrado. Dopo i primi giri quindi ho dovuto iniziare a difendere la mia posizione, cercando di utilizzare il push-to-pass nel modo migliore possibile. Non vogliamo rimanere in 12esima piazza, quindi dobbiamo lavorare duramente per migliorare e arrivare a Imola ben preparati”.

Leonardo Fornaroli: La giornata non è iniziata nel migliore dei modi perché in qualifica stavo facendo un giro che poteva farmi partire sicuramente vicino alla top-10 ma la bandiera rossa è uscita allultimo giro e non sono riuscito a concludere il giro, quindi son partito molto indietro per gara 2. Ho comunque cercato di dare il massimo, purtroppo nel primo giro sono stato toccato e avevo il diffusore e il supporto dellala danneggiati, però comunque ho cercato di dare i massimo e con qualche sorpasso sono riuscito a rimontare fino alla 16esima posizione”.