News Trident

Trident trova la top-5 al Mugello con Fornaroli

Trident trova la top-5 al Mugello con Fornaroli

Sui Sali scendi del circuito del Mugello il team Trident ha conquistato un’altra top-5. Grazie a questo risultato la squadra di Maurizio Salvadori, che nel 2022 ha fatto il proprio debutto nella competitiva Formula Regional European Championship by Alpine, è riuscita nel record di conquistare la zona punti su tutti e dieci i circuiti visitati nel corso della stagione. Inoltre è arrivato l’aggancio con i rivali MP Motorsport al quinto posto della classifica riservata alle squadre, che vede entrambe le compagini a quota 132 punti.

Nel primo turno di qualifica disputato in mattinata Leonardo Fornaroli ha sfiorato l’impresa di conquistare la prima pole position stagionale. Il 17enne di Piacenza si è portato al comando del gruppo B, ma è stato superato da Victor Bernier per soli 25 millesimi. Nel finale Fornaroli è riuscito a ritoccare il proprio riferimento, ma non a sufficienza per scavalcare il pilota francese, chiudendo secondo per 18 millesimi. 

Fornaroli ha così preso il via di gara 1 dalla quarta casella, Tim Tramnitz dalla 16esima e Roman Bilinski, al debutto sul difficile tracciato toscano, dalla 30esima. Tramnitz è stato autore di una splendida partenza, guadagnato subito tre posizioni. Nei giri seguenti è riuscito a portarsi fino alla decima piazza, ceduta solo nel finale alla ripartenza dopo la safety car che ha interrotto il ritmo di gara. 

Fornaroli ha chiuso quinto con una condotta di gara intelligente, assicurandosi punti pesanti per la classifica riservata ai debuttanti. Ora la matematica tiene in gioco solamente Joshua Dufek, che segue a sei punti di distanza. Ottima prova anche da parte di Bilinski, che ha rimontato a furia di sorpassi fino alla 21esima piazza.

Roman Bilinski: “Turno di qualifica difficile questa mattina, ma abbiamo già individuato dove migliorare in vista di domani. La gara è stata una delle più belle che abbia fatto quest’anno, con alcuni sorpassi incredibili. Il passo era buono ed in generale la gara è stata positiva, dobbiamo solo sistemare la qualifica in vista di domani”.

Tim Tramnitz: “Pensavamo di poter ottener un buon risultato in qualifica dopo essere stati veloci ieri nei test collettivi. Purtroppo però non sono riuscito a confermarmi altrettanto rapido. Dal 16esimo posto in griglia ho avuto un’ottima partenza, guadagnando tre posizioni. Sono riuscito a risalire fino al decimo posto ma dopo la safety car ho sofferto con il degrado delle gomme ed ho anche finito i push-to-pass a disposizione, quindi è stato molto difficile difendersi. L’11esima posizione è un buon miglioramento, ma è un gran peccato non aver ottenuto alcun punto”.

Leonardo Fornaroli: “È stata una buona giornata. Questa mattina abbiamo avuto una buona qualifica, chiusa al secondo posto a pochi millesimi dal miglior tempo del gruppo B. Mi sono trovato molto bene con la macchina ed ho guidato meglio rispetto a ieri. Ho cercato di gestire le gomme al meglio e di non prendere rischi inutili finendo quinto. Ho portato a casa buoni punti per il campionato, vediamo come andrà domani l’ultima gara”.